telefona-angiologo 380.7287208 - 06.8870041
Sei qui: HomeArticoliVene varicose e terapia sclerosante

Tag

Chi e' online

Abbiamo 11 visitatori e nessun utente online

335277
Oggi
Settimana
82
860
Ora 2017-09-23 16:18:49

Link utili

ipertermia italia il calore che cura il cancro

Physiolab Roma fisioterapia e riabilitazione 

 

Vene varicose e terapia sclerosante

vene varicose gambeLa terapia sclerosante delle vene varicose è una metodica ancora utilizzata da alcuni colleghi per la loro terapia in alternativa all'intervento chirurgico tradizionale.

Questa metodica presuppone iniettare dentro il vaso ectasico (la vena dilatata), un farmaco, o come recentemente si usa, una mousse con il fine di creare una flebite chimica che una volta risolta porterà alla chiusura della vena trattata.
 
Nella mia esperienza, di chirurgo vasolare, pratico la terapia sclerosante solo sulle teleangectasie, i cosiddetti capillari a carico degli arti inferiori.
 

Reputo che possa essere rishioso iniettare farmaci che creano una trombosi del vaso in circolo, spacie se vengono ad essere trattate vene del circolo sperficiale, le safene, le safene esterne.

Si corre il rischio che il farmaco, tramite le vene perforanti, entri nel circolo venoso profondo ilchè potrebbe creare seri problemi.
Con le moderne metodiche l'asportazione delle vene viene eseguita con il laser in anestesia locale.
 
Già dopo un paio di ore il paziente può tornare a camminare e se lo desidera, può tornare a casa.
Oltre quindi agli evidenti vantaggi della tecnica chirurgica, si deve anche ricordare che molto spesso la terapia sclerosante è soggetta a recidive e quindi  alla ricomparsa del vaso.

È quindi opportuno a mio avviso, esegure la terapia sclerosante solo sui capillari fruendo della nuova tecnica laser poco invasiva e ben tollerata dai pazienti.
 

Prof. Marco Blandamura
Chirurgo Vascolare




Per informazioni e appuntamenti 380.7287208 06 8870041